Storie dal Mondo

Il 2018 di Yuki Kawauchi

Fine dell’anno, tempo di tirare un po’ le somme, anche per i “pazzi” come Yuki Kawauchi. Il “giapponese volante” è diventato famoso, oltre che per essere un amatore (ancora per poco), per gareggiare a livelli medio-alti quasi tutte le domeniche, prendendo parte a maratone anche a distanza di pochi giorni.

E in questo 2018, come si è comportato il vincitore della rocambolesca maratona di Boston? Ecco a voi tutto il suo calendario (in grassetto le maratone, in obliquo le mezze).

Gennaio

1: Marshfield New Year’s Day Marathon, U.S.A. 2:18:59 – (1° class, record della corsa);
14: Okukuma Road Race Half Marathon, Kumamoto 1:03:28 – (7° class);
21: Yashio Isshu Ekiden, Saitama: 1:01:03 – (1° class, ha corso l’intera Ekiden di 20km da solo, battendo tutti i 103 team composti da 6 atleti cadauno);
28: Okumusashi Ekiden First Stage (9.9 km), Saitama 29:41 – (6° class);

Febbraio

4: Saitama Ekiden Third Stage (12.1 km), Saitama 36:54 – (4° class);
11: Izumo Kunibiki Half Marathon, Shimane – (cancellata a causa di neve forte);
18: Kitakyushu Marathon, Fukuoka 2:11:46 – (1° class, record della corsa);
25: Fukaya City Half Marathon, Saitama 1:04:26 – (1° class);

Marzo

4: Kanaguri Hai Tamana Half Marathon, Kumamoto 1:04:49 – (12° class);
11: Yoshinogawa Riverside Half Marathon, Tokushima 1:05:50 – (1° class, record della corsa);
18: Wan Jin Shi Marathon, Taiwan 2:14:12 – (1° class);
24: Heisei Kokusai University Time Trials, Saitama
– 5000m batteria 4: 14:53.95 – 1°
– 5000m batteria 6: 14:36.58 – 2°
– 5000m batteria 8: 14:37.78 – 8°
25: Kuki Half Marathon, Saitama 1:10:03 – (2° class, corsa fatta vestito da panda);

Aprile

1: Satte Sakura 10-Miler, Saitama 49:17 – (1° class);
16: Boston Marathon, U.S.A. 2:15:58 – (1° class);
22: Gifu Seiryu Half Marathon, Gifu 1:04:35 – (14° class);
28: Kawauchi no Sato Kaeru Half Marathon, Fukushima 1:05:56 – (1° class);

Maggio

4: Kasukabe Otako Half Marathon, Saitama 1:05:45 – (2° class)
5: Toyohiragawa Half Marathon, Hokkaido 1:06:39 – (1° class);
13: Sendai International Half Marathon, Miyagi 1:03:41 – (7° class);
20: Yatsugatake Nobeyama Kogen 71 km Ultramarathon, Nagano 4:41:55 – (1° class, record della corsa);
27: Kinshuko Half Marathon, Iwate 1:07:49 – (1° class);

Giugno

2: Stockholm Marathon, Sweden 2:22:57 – (4° class);
17: Okinoshima 50 km Ultramarathon, Shimane 2:52:55 – (1° class);

Luglio

1: Gold Coast Marathon, Australia 2:14:51 – (9° class);
29: Kushiro Shitsugen 30 km, Hokkaido 1:34:34 – (1° class);

Agosto

19: Nemuro Seaside Half Marathon, Hokkaido 1:06:39 – (1° class);
26: New Caledonia International Marathon, New Caledonia 2:18:18 – (1° class);

Settembre

2: Wakkanai Heiwa Marathon, Hokkaido 2:24:55 – (2° class);
23: Ichinoseki International Half Marathon, Iwate 1:07:31 – (7° class);

Ottobre

7: Bank of America Chicago Marathon, U.S.A. 2:16:26 – (19° class);
14: Namerikawa Half Marathon, Toyama 1:05:18 – (1° class);
21: Takashimadaira Road Race 20 km, Tokyo – 1:00:48 – (2° class);
28: Huawei Venice Marathon, Italy – 2:27:43 – (7° class);

Novembre

3: Nasu Shiobara Half Marathon, Tochigi 1:05:03 – (1° class);
18: Ageo City Half Marathon, Saitama 1:02:49 – (14° class);
24: Hasuda Road Race 3 km, Saitama 8:40 – (1° class);

Dicembre

2: Fukuoka International Marathon, Fukuoka 2:12:03 – (10° class);
16: Hofu Yomiuri Marathon, Yamaguchi 2:11:29 – (1° class);

Statistiche

12 maratone nel 2018 (migliore 2h11’29”, media 2h17’28”);
16 mezze maratone nel 2018 (migliore 1h02’49”);
2 ultra maratone nel 2018 (una di 50km e una di 71km);
1060,99km totali di sole gare (26,5 km di media a gara).

Da quando ha iniziato a correre le maratone (Febbraio 2009) è andato:
– 27 volte sotto le 2h12′;
– 43 volte sotto le 2h13′;
– 51 volte sotto le 2h14′;
– 58 volte sotto le 2h15′;
– 68 volte sotto le 2h16′;
– 74 volte sotto le 2h17′;
– 78 volte sotto le 2h18′;
– 83 volte sotto le 2h19′;
– 84 volte sotto le 2h20′.

(Foto copertina Elise Amendola; Fonte Kawauchi Counter)