Track & Field

Parte la Diamond League 2018 – le sfide della tappa di Doha

Finalmente riparte la “Champions League dell’atletica Mondiale“. Il 4 Maggio, con la tappa di Doha torna la Diamond League! Anche per quest’anno 12 manifestazioni in giro per il Mondo più la finalissima suddivisa nelle due giornate settembrine di Zurigo e Brussels. Naturalmente spazio anche per l’Italia con il “Golden Gala” di Roma del 31 Maggio.

La stagione all’aperto entra quindi nel vivo. Ma chi saranno i protagonisti che si sfideranno in terra qatariana?

GLI “STUZZICHINI” LA FANNO DA PADRONE

Sembra strano, perché di solito sono le gare di corsa quelle che attirano maggiori interessi, ma a Doha sarà invece il lancio del giavellotto ad avere la sfida sulla carta più interessante.  4 atleti da personali over 90m in gara, con il trio tedesco formato dal campione del Mondo Johannes VETTER (94.44m), Thomas ROHLER (93.90m) e Andreas HOFMANN (91.07m) che ha già in mente di attaccare in questo 2018 il record del Mondo di Jan Zelezny (98.48m). Occhi puntati sull’ex Campione del Mondo e lanciatore “atipico” per la provenienza, il keniano Julius YEGO (92.72m), atteso ad un riscatto dopo l’annata poco proficua e alla new entry dell’ultimo mese, l’indiano Neeraj CHOPRA (86.48m). Da non sottovalutare nemmeno il ceco Jakub VADLEJCH (89.73m).

LONDON, ENGLAND – AUGUST 10: Johannes Vetter of Germany competes during the mens javelin qualification during day seven of the 16th IAAF World Athletics Championships London 2017 at The London Stadium on August 10, 2017 in London, United Kingdom. (Photo by Michael Steele/Getty Images)

PRONOSTICO

 Johannes VETTER
   Thomas ROHLER
   Andreas HOFMANN
   Jakub VADLEJCH, Julius YEGO
   Neeraj CHOPRA, Petr FRIDRYCH, Magnus KIRT, Ahmed Bader MAGOUR, Hamish PEACOCK

L’ASTA DELLE MERAVIGLIE

L’americana Sandi MORRIS (5.00m) contro la greca Katerina STEFANIDI (4.91m). Da una parte la campionessa del Mondo indoor; dall’altra la campionessa del Mondo all’aperto 2017. Occhio poi alla canadese Alysha NEWMAN, sempre più in crescita e all’altra greca (dal cognome impronunciabile) Nikoleta KIRIAKOPOULOU (4.83m)


PRONOSTICO

 Sandi MORRIS
   Katerina STEFANIDI
   Alysha NEWMAN, Nikoleta KIRIAKOPOULOU, Katie NAGEOTTE
   Holly BRADSHAW
   Emily GROVE, Ninon GUILLON-ROMARIN, Olga MULINA, Robeilys PEINADO

IL DOPPIO GIRO DELLA MORTE

800 maschili. Vi diciamo già che non ci sarà David Rudisha. Bram SOM come sempre a condurre le danze come lepre. Poi una schiera keniota da far paura pure all’ONU: Kipyegon BETT, Nicholas KIPKOECH, Emmanuel KORIR, Elijah MANANGOI (già in grande spolvero ai Giochi del Commonwealth nei 1500m) e Ferguson ROTICH. Non c’è però un atleta faro, più favorito rispetto agli altri e se quindi ci dovesse essere una gara tattica ecco che potrebbe spuntare il fenomeno polacco Adam “senza vocali” KSZCZOT. Scheggia impazzita l’americano Clayton MURPHY, capace di un notevole 1:42.93.

L’arrivo vittorioso di Manangoi nei 1500m ai Mondiali di Londra 2017. AFP PHOTO / Jewel SAMAD

PRONOSTICO

   Elija MANANGOI, Kipyegon BETT
   Nicholas KIPKOECH, Ferguson ROTICH, Adam KSZCZOT
   Clayton MURPHY
   Ebrahim ALZOFAIRI, Antonine GAKEME, Jamal HAIRANE

LE DONNE JET

I 100 metri sono sempre una ciliegina all’interno di una manifestazione e con i nomi che si affronteranno in quel di Doha lo spettacolo è assicurato: Dafne SCHIPPERS, Marie-Josèe TA LOU, Mujinga KAMBUNDJI e soprattutto la giamaicana Elaine “fast” THOMPSON che si vuol riprendere fin da subito il titolo di donna più veloce del pianeta, lasciato all’ivoriana Murielle AHOURE’, anch’essa presente a Doha, ai Mondiali indoor di Birmingham (60 metri).

Elaine Thompson e Dafne Schippers. PHOTO: AFP

PRONOSTICO

 Elaine THOMPSON
   Dafne SCHIPPERS, Murielle AHOURE’
   Mujinga KAMBUNDJI, Marie-Josée TA LOU, Blessing OKAGBARE
   Carina HORN
   Jura LEVY

 3000 DONNE: KENYA VS RESTO DEL MONDO

Una delle gare più spettacolari di tutta l’atletica leggera nonostante non rientri nelle discipline olimpiche. A Doha i 3000m femminili vedranno la favoritissima Hellen OBIRI sfidare una schiera di connazionali del calibro di Lilian RENGERUK e Agnes TIROP, la britannica Eilish MCCOLGAN e l’americana Jenny SIMSPON. Attenzione alle etiopi che con la giovane 20enne Letesembet GIDEY, Fotyen TESFAY e Beyenu DEGEFA potrebbero mettere i bastoni fra le ruote alle storiche rivali. Presente anche la turco-keniana Yasemin CAN e l’australiana Genevieve LACAZE.

Hellen Obiri. Photo Errol Anderson

PRONOSTICO

 Hellen OBIRI
   Agnes TIROP, Lilian RENGERUK, Jenny SIMPSON
   Eilish MCCOLGAN, Letesembet GIDEY, Fotyen TESFAY, Beyenu DEGEFA
   Yasemin CAN, Caroline KIPKIRUI, Sandrafelis TUEI, Genevieve LACAZE
   Le altre

LE ALTRE GARE IN BREVE

Nel disco donne Sandra PERKOVIC potrebbe continuare il suo dominio, ma attenzione alla coppia cubana formata da Denia CABALLERO e Yaimè PEREZ. Triplo uomini che vede la sfida fra il rientrante Pedro Pablo PICHARDO, l’eterno Nelson EVORA e soprattutto l’americano Christian TAYLOR. Alto uomini con la star locale Mutaz-Essa BARSHIM, che deve riscattare subito la sua leadership dopo la sconfitta patita ai Mondiali indoor di Birmingham. Assieme al qatariota, la star siriana Majd GHAZAL e Andriy PROTSENKO, unico del lotto ad avere un personale sopra i 2.40 (oltre naturalmente Barshim). 400 uomini con Isaac MAKWALA, Steven GARDINER e Baboloki THEBE. 1500 donne con Caster SEMENYA che cercherà fino in fondo di raccogliere il possibile prima del probabile “cambio regolamentare” che la interessa. Assieme a lei una nutrita schiera di atlete attorno ai 4′ di personale. 400 ostacoli maschili con il padrone di casa Abderrahman SAMBA che cercherà di chiudere sul gradino più alto del podio davanti al suo pubblico. Nei 200 metri uomini il campione del Mondo Ramil GULIYEV dovrà battagliare con Andre DE GRASSE, il giovane Noah LYLES e lo specialista dei 110HS Omar MCLEOD. Infine nei 3000 siepi uomini (non rientranti nella Diamond League) Kenya contro Etiopia nonostante le assenze degli atleti di punta.

Get ready for an exhilarating evening of world-class athletics as Olympic and World Champions go head to head in Doha. Get your tickets now! #DohaDL https://bit.ly/2GVnHqN

Pubblicato da Doha Diamond League su giovedì 12 aprile 2018

DIRETTA TV E STREAMING

Per l’Italia, la tappa di Doha sarà trasmessa da Fox Sports (Sky) dalle ore 18:00 alle ore 20:00 italiane. Per eventuali aggiornamenti vi rimandiamo come al solito al nostro gruppo privato di Facebook.

(immagine di copertina Photo thescoreke.com)