Premio speciale Disagio nelle vene

Premio speciale Disagio nelle vene 2016

Ci sono alcuni che si distinguono per le cose positive e altri invece perché ne han combinate troppo grosse. Qui si premia la seconda e state pur certi che vi impressionerete.

disagiovene2016

Konrad Bukowiecki 33.11%
Domenico Mirra 16.72%
Lukasz Parszczynski 21.4%
Ideatore dei pettorali delle Olimpiadi di Rio 19.4%
Voti totali: 299

 

Il perché delle nomination…

Konrad Bukowiecki, giovane lanciatore di peso polacco, fa segnare il World record di categoria vincendo l’oro Mondiale nella sua Bydgoszcz. Scherza poi sulla positività del rumeno Tader con un’immagine postata su Faecebook e qualche giorno dopo trovano lui positivo. Un grande!

Domenico Mirra, atleta e giudice. Partecipa alla 100km del passatore vincendo la propria categoria. Qualcosa però non quadra. In alcuni tratti ha corsa alla stessa velocità di Giorgio Calcaterra e in altri a 11 minuti a chilometro. Il web si mobilita dopo la denuncia di un concorrente alla stessa corsa. Appurata la scorrettezza (è salito su una macchina), viene squalificato 2 anni.

Lukasz Parszczynski, forse sconosciuto al grande pubblico ma talentuoso polacco dei 3000 siepi. Gli addetti ai lavori lo collocano come possibile outsider per la medaglia alle Olimpiadi di Rio, ma in inverno, facendo balconing (saltare da un balcone di un palazzo ad un altro), si frattura il bacino e dice addio ai Giochi Olimpici di Rio

L’ideatore dei pettorali delle Olimpiadi di Rio. Basta vederli per capire che erano una “cagata pazzesca”. Più brutti della fame, erano più adatti ad una gara paesana che ad una competizione così importante.