Atleta dell’anno Maschile

Atleta Maschile dell’anno 2016

365 giorni di atletica, dai cross passando per le indoor, le corse su strada e le gare in pista. Ci sono stati atleti che si sono distinti più degli altri ma solo uno sarà decretato il migliore di questo 2016.

atletam2016

Usain Bolt 9.56%
Mo Farah 8.86%
Eliud Kipchoge 3.5%
Gianmarco Tamberi 25.17%
Wayde Van Niekerk 43.82%
Voti totali: 429

 

Il perché delle nomination…

Usain Bolt nel 2016 è riuscito a conquistare la terza tripletta Olimpica di fila (Pechino 2008, Londra 2012, Rio de Janeiro 2016), vincendo l’oro nei 100m, 200m e nella 4x100m.

Mo Farah bissa a Rio de Janeiro la doppietta 5000m-10000m di Londra 2012. Durante l’anno ottimo il 3° posto ai Mondiali di mezza maratona di Cardiff

Eliud Kipchoge, miglior maratoneta del 2016 e campione Olimpico. A Londra nel mese di Aprile ha corsa in 2h03’04”, chiudendo a soli 7″ dal record del Mondo di Kimetto.

Gianmarco Tamberi, l’atleta italiano più in vista di questo 2016. Una stagione indoor fantastica con 5 gare e 5 vittorie, coronata dalla medaglia d’oro ai Mondiali di Portland. Titolo italiano sia al coperto che all’aperto, oro Europeo ad Amsterdam e record italiano abbattuto a Monaco (2.39m).

Wayde Van Niekerk porta i 400m in un’altra dimensione, ritoccando il record del Mondo di Michael Johnson che durava da ben 17 anni. Unico al Mondo ad aver fatto sub 10″, sub 20″ e sub 44″ nei 100m, 200m e 400m. Che sia il predestinato a scendere sotto i 43″?